fbpx
Skip to main content
06 Settembre 2023
Scuola: Primaria

#BacktoSchool: un nuovo inizio anche per maestre e maestri

Condividi

Durante le meritatissime vacanze gli insegnanti hanno ricaricato le pile. Ora, con l'arrivo di settembre, si preparano a riaprire le porte delle loro aule. L’ inizio dell’anno scolastico di solito viene visto dalla parte degli studenti, dimenticandosi del fatto che, anche per le maestre e i maestri, si tratta di ricominciare. C’è chi cambia classe, chi arriva ex novo, chi lascia una quinta per riprendere dalla prima, chi prende servizio per la prima volt …

Sappiamo bene il ruolo fondamentale che le insegnanti e gli insegnanti giocano nell'ispirare, stimolare, guidare i loro alunni.

Ecco allora alcuni suggerimenti per ritornare a scuola con la giusta carica:

1. Riflettere sull'impatto
Dedicate del tempo a riflettere sulle sfide e i successi dell'anno precedente. Sulle cose buone che sono accadute. Questa riflessione potrà aiutarvi a definire obiettivi chiari e mettere in prospettiva l'impatto positivo che hanno sulla vita degli studenti.

2. Creare connessioni significative
Costruire relazioni positive è un aspetto cruciale dell'insegnamento. Pertanto, è importante mettere in pratica strategie per comprendere meglio le esigenze individuali di alunni e alunne, dando loro spazio di espressione e di parola, creando un ambiente di apprendimento inclusivo e stimolante, valorizzando quel poco o quel tanto che ciascuno di loro può dare. Senza partire con una tonnellata di aspettative…

3. Sviluppo professionale continuo
La ricerca di opportunità di formazione continua può rinfocolare la vostra passione per l'apprendimento. Partecipare a workshop, conferenze e corsi online vi consentirà di rimanere aggiornati sulle ultime tendenze educative e di implementare nuove strategie in classe mantenendo la vostra mente “in pista”. Potrete avere l’opportunità di confrontarvi con colleghi o colleghe di altre scuole rimanendo giovani studenti e studentesse forever!

4. Innovazione e creatività
Sperimentare nuovi approcci didattici e strumenti tecnologici può rendere l'insegnamento più coinvolgente. L'uso creativo della tecnologia può rendere le lezioni più interattive e stimolanti, catturando l'attenzione degli studenti in modi nuovi ed entusiasmanti. Non abbiate paura, divertitevi!

5. Condivisione e collaborazione
Creare una comunità di insegnanti che spartiscono idee e risorse può essere fonte di ispirazione. Pertanto, lavorate insieme ai colleghi per risolvere sfide comuni, condividendo generosamente le vostre migliori pratiche. E chiudete un occhio sui pettegolezzi! La cooperazione genera appartenenza e motivazione. E migliora la didattica.

6. Celebrazione dei piccoli successi
Ogni passo avanti, anche il più piccolo, merita di essere festeggiato. Mantenete un atteggiamento positivo, riconoscendo e celebrando i successi individuali dei vostri alunni (e non solo gli insuccessi!!!). Insomma, ditevi un BRAVO o BRAVA qualche volta. Lo meritate!

7. Cura di sé: È fondamentale che gli insegnanti si prendano cura di sé stessi per poter essere al meglio per i loro alunni e alunne. Perciò cercate di mantenere un equilibrio tra lavoro e vita privata, praticate l'autocura e trovare momenti di relax. Non fate le eroine o gli eroi. Solo così potrete continuare a mantenere alta l'energia e la motivazione in un lavoro che è davvero molto impegnativo.

Buon nuovo cammino!

Flavia Franco

Insegnante di scuola primaria, tutor di scienze della formazione primaria, autrice di testi ministeriali e di narrativa, formatrice esperta di didattica della letto-scrittura, giornalista, blogger.

Condividi


Ultimi articoli


Keep it simple CLIL!
| Mariana Laxague | Celtic, Primaria
Let's CLIL!
| Mariana Laxague | Celtic, Primaria
Le storie e il “topic approach”
| Marisa Agostinelli e Paola Traferro | Celtic, Primaria, Secondaria
Perché favorire la lettura in lingua straniera?
| Marisa Agostinelli e Paola Traferro | Celtic, Primaria, Secondaria

Articoli correlati

8 consigli per il #BacktoSchool