fbpx
Skip to main content
06 Dicembre 2023
Scuola: Primaria

Celebrare il Natale a Scuola

Un'importante occasione di Condivisione e Apprendimento

Condividi

Il periodo natalizio è un momento magico che porta gioia e calore nelle nostre vite. A scuola, parlare del Natale con bambine e bambini rappresenta un'opportunità educativa significativa poiché offre loro una preziosa finestra sulle diverse culture e tradizioni che circondano questa festività. Attraverso storie, canzoni, ricette, leggende possono imparare a conoscere le pratiche natalizie in tutto il mondo, promuovendo la comprensione e l'apertura mentale.

Il Natale è celebrato in modi diversi da persone di varie culture e religioni. Questa diversità offre un'opportunità unica per insegnare a bambine e bambini l'importanza del rispetto e della comprensione interculturale promuovendo il dialogo e abbattendo le barriere culturali.

Il Natale è spesso associato a valori fondamentali come la generosità, la compassione e la solidarietà. A scuola si possono esplorare questi valori attraverso attività che incoraggiano la condivisione, la gentilezza e la partecipazione a iniziative benefiche come la preparazione di doni per i genitori o la costruzione di oggetti da vendere ai mercatini. Queste esperienze contribuiscono a formare cittadini con le orecchie aperte ai bisogni degli altri, allontanando, almeno per un po’, la prigione del consumismo.

Le attività legate al Natale offrono un terreno fertile per lo sviluppo della creatività, della manipolazione, dell'espressione individuale. Bambine e bambini possono essere coinvolti in progetti artistici, possono recitare in rappresentazioni teatrali, imparare canzoni, scrivere storie o occuparsi di ricette.

Inoltre, lavorare “intorno” al Natale promuove un senso di comunità e appartenenza: attraverso decorazioni condivise di corridoi, aule, finestre si crea un ambiente che favorisce la coesione e il senso di “scuola come casa comune”.

In conclusione non dimentichiamo che bambine e bambini (e non solo loro) amano il Natale ed è giusto che lo vivano appieno anche a scuola.

Per le insegnanti e gli insegnanti rappresenta un'occasione intorno alla quale si può creare un’unità di apprendimento interdisciplinare che sviluppa obiettivi e competenze e li trasforma in compiti di realtà.

Se affrontato con il dovuto rispetto, risulterà un percorso di lavoro coinvolgente anche per le bambine e i bambini non italofoni, i quali, di fatto, sono già immersi nella realtà e nell’atmosfera natalizia, che avvolge i nostri paesi e le nostre città.

Condividi


Ultimi articoli


Keep it simple CLIL!
| Mariana Laxague | Celtic, Primaria
Let's CLIL!
| Mariana Laxague | Celtic, Primaria
Le storie e il “topic approach”
| Marisa Agostinelli e Paola Traferro | Celtic, Primaria, Secondaria
Perché favorire la lettura in lingua straniera?
| Marisa Agostinelli e Paola Traferro | Celtic, Primaria, Secondaria