fbpx
Skip to main content
16 Ottobre 2018
Scuola: Primaria

Unità di apprendimento: LE STAGIONI

Che cos'è un'UdA? Come si sviluppa?

Condividi

L’UdA, Unità di Apprendimento, è un acronimo che indica un insieme di occasioni di apprendimento. Nell’UdA viene sviluppato un argomento il più possibile interdisciplinare cioè affrontato con l’apporto di diversi punti di vista e, se possibile, di più insegnanti.

L’UdA si articola in una serie di esperienze che, ispirandosi alla pedagogia del fare, si sviluppano in un ambiente attivo e dinamico in cui, oltre a momenti di insegnamento tradizionale, sono presenti attività laboratoriali, extrascolastiche e/ o momenti di ricerca personale e si concludono con un compito di realtà nel quale l’alunno trasferisce in un contesto nuovo ciò che conosce ed ha imparato. La metodologia più idonea è rappresentata dal lavoro di gruppo.

L’argomento STAGIONI rappresenta un’ottima occasione per un punto di vista a 360°. Inoltre, nel bel mezzo di questo tempo frenetico, è molto importante che il bambino ritorni "alla natura", immergendosi in una dimensione di lentezza, di attesa di un cambiamento che piano piano visivamente avviene, col mutare del colore delle foglie o degli abiti o della luce che ci circonda.

Per questo ho dedicato alle STAGIONI una sezione specifica, che inizia naturalmente con l’autunno. Nella guida allegata al "Leggi e Vai" è possibile trovare la progettazione completa dell’UdA, interdisciplinare rispetto alle discipline italiano, Inglese, Musica, Arte, Immagine, tecnologia. A completamento dell’UdA vengono presentati anche agli step di lavoro, i tempi di sviluppo dell’attività, le metodologie, i materiali da consultare.

Ogni sezione-stagione segue uno stesso modello: quattro attività che rispondono a obiettivi diversi e coinvolgono abilità differenti

  • Leggo l’autunno
  • Scrivo l’autunno
  • Ascolto l’autunno
  • Costruisco l’autunno

Nel CD Audio in formato MP3 si trova la versione audio di tutti i testi.

Leggo l’autunno

La poesia resta un veicolo privilegiato per “trasportare emozioni”. Attraverso la lettura delle poesie che gli vengono proposte, il bambino può empaticamente avvicinarsi a quella che più accende la sua sensibilità, mettendola a fuoco attraverso attività che stimolano sensazioni ed emozioni...

…ma può anche informarsi si quello che accade nel mondo, anche il testo informativo è una cosa importante…

Autunno pag.186 autunno pag.188

Scrivo l’autunno

E poi ci si diverte a scrivere, ma in modo creativo, perché è così che vengono le idee...

Autunno pag.189

Gioco l’autunno

Cantare, ritagliare, incollare, creare sono azioni che forniscono al bambino occasioni straordinarie per apprendere divertendosi, per affinare abilità, per sviluppare nuove idee e, perché no, per impadronirsi senza sforzo di una lingua indispensabile come l’inglese...

Autunno pag.187 autunno pag.190

E per concludere. un compito di realtà

Dare senso al lavoro, all’apprendere, al conoscere, trasformando ciò che faccio in qualcosa di utile. Ecco il compito di realtà mediante il quale i bambini potranno condividere con amici, nonni, genitori… la progettazione del lavoro che hanno creato.

Autunno pag.191

Buon lavoro e… buon autunno dalla maestra Flavia.

Condividi


Ultimi articoli


Keep it simple CLIL!
| Mariana Laxague | Celtic, Primaria
Let's CLIL!
| Mariana Laxague | Celtic, Primaria
Le storie e il “topic approach”
| Marisa Agostinelli e Paola Traferro | Celtic, Primaria, Secondaria
Perché favorire la lettura in lingua straniera?
| Marisa Agostinelli e Paola Traferro | Celtic, Primaria, Secondaria