fbpx
Skip to main content
10 Dicembre 2018
Scuola: Primaria

Natale: compiti sì o no?

Le proposte di Leggi e Vai

Condividi

Quando arrivano le vacanze noi maestre siamo sempre in dubbio: assegnare qualche compito oppure no?

Dal mio punto di vista è bene che i bambini riposino, ne hanno bisogno poiché la prima fase dell’anno è sempre molto faticosa per tutti. Tuttavia, come sempre, in medio stat virtus, e qualche piccolo impegno, soprattutto se divertente, può servire a educare al dovere e al rispetto del lavoro.

Nel mio caso, tra le righe, cerco sempre di coinvolgere anche i genitori, come potete vedere dalla lettera che ho scritto per i miei alunni di classe quarta:

Compiti di Natale

Natale è un momento gioioso in cui deve trasparire la gioia e la serenità, per questo proporre come compito a casa attività giocose è molto importante. Ad esempio, la costruzione del Presepe portatile che si trova a pag. 194-195 del Leggi e Vai

Presepe portatile

Oppure, per ripassare l’inglese divertendosi senza sforzo, può essere assegnato l’ascolto e/o il canto di una canzone in modalità CLIL. A pag. 193 del Leggi e Vai i bambini troveranno il testo di “Little drummer boy"

Leggi e vai - Little Drummer Boy

 e su YouTube il video relativo:

 

Quando in classe sono presenti bambini di altre religioni, cosa di cui tutti i compagni deve essere a conoscenza nel rispetto dei diritti di ciascuno, si può far scegliere a loro, fornendo le seguenti opzioni:

  • effettuare le attività come i compagni
  • dedicarsi ad altre attività (ad esempio quelle di pag. 192-196-197 di Leggi e Vai)

 Leggi e vai - Pagina 107

Buon Natale a tutte voi, care colleghe, e buon riposo.

… Perché se i bambini sono stanchi, a maggior ragione lo sono le maestre, che li hanno guidati fin qui!

Condividi


Ultimi articoli


Keep it simple CLIL!
| Mariana Laxague | Celtic, Primaria
Let's CLIL!
| Mariana Laxague | Celtic, Primaria
Le storie e il “topic approach”
| Marisa Agostinelli e Paola Traferro | Celtic, Primaria, Secondaria
Perché favorire la lettura in lingua straniera?
| Marisa Agostinelli e Paola Traferro | Celtic, Primaria, Secondaria